produzioni musicali

“All You have to do is Play”, un’opportunità per gli UNDER 35.

Abbiamo deciso di proporre anche per l’estate 2020 il bando “All You Have To do Is Play”. Aperto ai musicisti UNDER 35, il bando consentirà ai vincitori di realizzare una produzione artistica di 5 giorni all’interno del Tube Recording Studio, con l’ulteriore benefit di poter aggiornare all’interno degli alloggi dello Studio.     Nelle precedenti 5 edizioni il bando “All you have

WE KEEP ON PLAYING, AND YOU?

Tube Recording Studio e Emme Record Label di nuovo insieme  con una proposta “collettiva e solidale” al fianco dei musicisti per tutto il 2020. La MUSICA non si ferma, le nuove USCITE nemmeno. Affrontiamo insieme questi prossimi mesi attraverso una partecipazione attiva, e di supporto, a favore di tutti quegli artisti, che solo una distorta interpretazione previdenziale, continua a considerare intermittenti. Se

We keep on playing… intervista a Enrico Moccia

L’intervista di Riccardo Rossi per Extra Music Magazine al nostro AD Enrico Moccia, nasce in concomitanza al lancio dell’iniziativa “We Keep on Playing”, promossa dalla Emme Record Label e dal Tube Recording Studio. “Un’iniziativa assolutamente da lodare ora che siamo entrati nella cosiddetta fase due ed un qualcosa di estremamente efficace nel rilanciare un settore che rischia molto”.   We Keep

Relazioni Clandestine, online il teaser…

L’amore di Antonangelo Giudice per le musiche di Bruno Tommaso parte da molto lontano, da quando nel 1995 ebbe l’occasione di suonare alcuni dei brani registrati in questo disco (Macho e Generique) in un ensemble diretto da Bruno Tommaso stesso. Dopo più di venti anni Antonangelo Giudice insieme a Fabio Zeppetella, Riccardo Fassi, Massimo Manzi, Gabriele Pesaresi e Massimo Morganti ha registrato

Sidewalk Cat Quintet, vincitori del bando SIAE “Sillumina”

Un viaggio tra il live realizzato al Fara Music Festival 2017 e le sessioni di registrazioni avute al Tube Recording Studio di Fara in Sabina. I Sidewalk Cat Quintet sono un progetto fondato nel maggio del 2016 dal chitarrista e compositore Marco Papadia e completato da Filippo Galbiati al pianoforte, Andrea Esperti al contrabbasso, Giovanni Martella alla batteria e infine

Una produzione, ricercata e coccolata in tutti i suoi aspetti… #recensione

   “Un dialogo nel Jazz tra quattro grandi musicisti”, questa è la sintesi che il periodico spagnolo Guitar Fair Magazine fa del nuovo Album “L’Astronauta” di Filippo Cosentino Quartet con Jesper Bodilsen, Andrea Marcelli e Antonio Zambrini.  La recensione la trovate dalla pagina 71 della rivista, con alcune foto scattate durante la produzione al Tube Recording Studio.